Convergenza ad alta velocità

Il Centro studi TopLegal ha pubblicato un report sui servizi legali nel settore TMT, dal quale risulta che per i consulenti è importante non perdere il passo, ma il valore aggiunto risiede nella polivalenza e nella visione di insieme.
Top Legal del 11/09/2018

Consiglio di Stato rigetta il ricorso di Consorzio Reti Nordest sul canale 58 UHF in Veneto

Lo Studio Legale Amiconi ha assistito con successo Telepadova Spa, Rete Veneta e Teleregione Srl nel contenzioso presso il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
Global Legal Chronicle del 06/09/2018

Consiglio di Stato rigetta il ricorso di Consorzio Reti Nordest sul canale 58 UHF in Veneto

Le società Telepadova Spa, Rete Veneta e Teleregione Srl sono stata assistite con successo dallo Studio Legale Amiconi nel contenzioso presso il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
PadovaNews - Triveneto Tax&Legal del 06/09/2018

Consiglio di Stato rigetta il ricorso di Consorzio Reti Nordest sul canale 58 UHF in Veneto

Lo Studio Legale Amiconi ha assistito con successo Telepadova Spa, Rete Veneta e Teleregione Srl nel contenzioso presso il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
Il Nord Est Quotidiano del 06/09/2018

Consiglio di Stato rigetta il ricorso di Consorzio Reti Nordest sul canale 58 UHF in Veneto

Le società Telepadova Spa, Rete Veneta e Teleregione Srl sono stata assistite con successo dallo Studio Legale Amiconi nel contenzioso presso il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
VenetoNews - Triveneto Tax&Legal del 06/09/2018

I contenziosi della settimana: Amiconi vince per Telepadova, Rete Veneta e Teleregione

Amiconi ha assistito con successo Telepadova, Rete Veneta e Teleregione nel contenzioso presso il Tar Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest. Confermando il provvedimento di revoca del diritto d’uso del canale 58 Uh a Consorzio Reti Nordest.
Top Legal del 06/09/2018

Amiconi vince per Telepadova, Rete Veneta e Teleregione

Lo Studio Legale Amiconi, con un team guidato da Marzia Amiconi coadiuvata da Cristina Amidani, ha assistito con successo Telepadova, Rete Veneta e Teleregione nel contenzioso presso il Tar Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
Top Legal del 05/09/2018

Amiconi vince per Telepadova, Rete Veneta e Teleregione

Lo Studio Legale Amiconi, con un team guidato da Marzia Amiconi coadiuvata da Cristina Amidani, ha assistito con successo Telepadova, Rete Veneta e Teleregione nel contenzioso presso il Tar Lazio e il Consiglio di Stato azionato dal Consorzio Reti Nordest.
Top Legal del 05/09/2018

Il Consiglio di Stato rigetta il ricorso di Consorzio Reti Nordest sul canale 58 UHF in Veneto

Il Consiglio di Stato, confermando la decisione del TAR Lazio, rigetta le istanze cautelari del Consorzio Reti Nordest e confermando il provvedimento di revoca del diritto d’uso del canale 58 UHF nella Regione Veneto. Lo Studio Legale Amiconi ha assistito con successo Telepadova, Rete Veneta e Teleregione.
Informazione.it del 05/09/2018

Le classifiche TopLegal

La ricerca di TopLegal evidenzia come lo Studio Legale Amiconi assiste clienti del calibro di Virgin Radio, Rds, R101, Radio Montecarlo e Radio Italia in contenziosi al Tar in numerosi procedimenti amministrativi. Affianca le stesse società pres­so il Ministero dello Sviluppo Economico per l’ottenimento di autorizzazioni o rinnovo di licenze. Figura di riferimento in studio è l'avv. Marzia Amiconi che si distingue «per rapi­dità e sintesi. Si interfaccia senza problemi con i funzionari ed è capace di fare ordine nell’intri­cata regolamentazione dei media».
Top Legal del 14/08/2018

Tivù locali, spada di Damocle sulle frequenze

Il TAR del Lazio non si è espresso a favore delle principali emittenti locali del Veneto, in merito all'assegnazione del Canale 58 del digitale terrestre. L'avvocato Marzia Amiconi, partner dello Studio Legale Amiconi, riassume la vicenda.
di Andrea Priante Corriere del Veneto del 31/07/2018

Consiglio di Stato conferma la richiesta dell'operatore Quenza Srl le frequenze TV

L’operatore di rete televisivo Quenza srl (ex VideoBergamo e Publimagic) - rappresentata e difesa dagli avv. Mauro Amiconi e Marzia Amiconi, dello Studio Legale Amiconi - ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, confermando quanto già stabilito dal Tar Lazio, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisivi per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in DTT.
PadovaNews - Triveneto Tax&Legal del 22/12/2017

Consiglio di Stato conferma la richiesta dell'operatore Quenza Srl le frequenze TV

L’operatore di rete televisivo Quenza - rappresentata e difesa da Mauro Amiconi e Marzia Amiconi - ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisive per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in Dtt.
VenetoNews - Triveneto Tax&Legal del 22/12/2017

Consiglio di Stato conferma la richiesta dell'operatore Quenza Srl le frequenze TV

L’operatore di rete televisivo Quenza srl (ex VideoBergamo e Publimagic) - rappresentata e difesa dagli avv. Mauro Amiconi e Marzia Amiconi, dello Studio Legale Amiconi - ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, confermando quanto già stabilito dal Tar Lazio, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisivi per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in DTT
Il Nord Est Quotidiano del 22/12/2017

Quenza ottiene dal Consiglio di Stato la richiesta per l’assegnazione delle frequenze delle TV Locali della Regione Lombardia

L’operatore di rete televisivo Quenza srl (ex VideoBergamo e Publimagic) - rappresentata e difesa dagli avv. Mauro Amiconi e Marzia Amiconi, dello Studio Legale Amiconi - ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, confermando quanto già stabilito dal Tar Lazio, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisivi per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in DTT.
Global Legal Chronicle del 22/12/2017

Amiconi ottiene per Quenza l’assegnazione delle frequenze delle TV Locali in Lombardia

L’operatore di rete televisivo Quenza (ex VideoBergamo e Publimagic) – rappresentata e difesa da Mauro Amiconi e Marzia Amiconi, dello Studio Legale Amiconi – ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, confermando quanto già stabilito dal Tar Lazio, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisivi per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in DTT.
LegalCommunity del 21/12/2017

Amiconi ottiene per Quenza l’assegnazione delle frequenze Tv

L’operatore di rete televisivo Quenza - rappresentata e difesa da Mauro Amiconi e Marzia Amiconi, dello studio Amiconi - ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di dare integrale ottemperanza alla sentenza definitiva del Consiglio di Stato che, ha annullato la precedente graduatoria per l’assegnazione dei diritti d’uso relativi alle frequenze televisive per la Regione Lombardia, dalla quale Quenza risultava esclusa, con perdita dei diritti d’uso in Dtt.
Top Legal del 21/12/2017

Amiconi con Quenza per l'annullamento dell'assegnazione delle frequenze tv

Lo Studio legale Amiconi ha assistito con successo l'operatore di rete televisivo Quenza Srl nella richiesta di annullamento della nuova graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle Tv locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul CH 7 VHF.
LegalCommunity del 27/10/2016

Studio Amiconi vince al Tar per Quenza

Lo Studio Legale Amiconi ha assistito con successo Quenza Srl nella richiesta al Tar Lazio di annullamento della graduatoria per l’assegnazione delle frequenze di accesso alle Tv locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile.
Top Legal del 27/10/2016

Amiconi vince al Tar per Quenza

Lo Studio legale Amiconi ha assistito con successo Quenza - operatore di rete televisivo di Bergamo - nella richiesta di annullamento della nuova graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle Tv locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul medesimo Ch 7 Vhf.
Top Legal del 26/10/2016

L'operatore TV Quenza srl riammesso nella graduatoria per l'assegnazione delle frequenze delle TV Locali

Quenza srl, operatore di rete televisivo di Bergamo, è stato affiancato dallo Studio Legale Amiconi nell'ottenere l'annullamento della nuova graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle TV locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul medesimo CH 7 VHF.
PadovaNews - Triveneto Tax&Legal del 26/10/2016

L'operatore TV Quenza srl riammesso nella graduatoria per l'assegnazione delle frequenze delle TV Locali

Quenza srl, operatore di rete televisivo di Bergamo, è stato affiancato dallo Studio Legale Amiconi nell'ottenere l'annullamento della nuova graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle TV locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul medesimo CH 7 VHF.
Il Nord Est Quotidiano del 26/10/2016

L’operatore TV Quenza srl riammesso nella graduatoria per l’assegnazione delle frequenze delle TV Locali

Quenza srl, operatore di rete televisivo di Bergamo, è stato affiancato dallo Studio Legale Amiconi nell’ottenere l’annullamento della nuova graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle TV locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul medesimo CH 7 VHF.
VenetoNews - Triveneto Tax&Legal del 26/10/2016

L'operatore Quenza srl torna in graduatoria nell'assegnazione delle frequenze delle TV Locali in Lombardia

Lo Studio Legale Amiconi ha assistito con successo Quenza srl - operatore di rete televisivo di Bergamo - nella richiesta di annullamento della nuova Graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle TV locali della Regione Lombardia, che l’aveva classificata in posizione non utile, unitamente agli altri operatori accomunati dall’intesa d’ufficio sul medesimo CH 7 VHF.
Global Legal Chronicle del 25/10/2016

Quenza Srl ottiene l’annullamento della Graduatoria per l’assegnazione delle frequenze delle TV Locali della Regione Lombardia

Il TAR del Lazio ha accolto il ricorso presentato dall'operatore di rete televisivo di Bergamo Quenza srl, assistito dallo Studio Legale Amiconi, ottenendo l'annullamento della nuova Graduatoria per l’assegnazione delle frequenze alle TV locali in Lombardia.
di Loris Zanini Dtti.it del 25/10/2016

Agon Channel cede il canale 33 del ddt a Scripps Networks

L’imprenditore romano Francesco Becchetti ha ceduto la proprietà del tasto 33 del digitale terrestre, il canale su cui trasmetteva Agon Channel, la media company da lui fondata in Albania.
Primaonline.it del 24/07/2016

Agon Channel cede il canale 33 a Scripps Networks

L'imprenditore romano Francesco Becchetti ha ceduto la proprietà del canale 33 del digitale terrestre, su cui è andata in onda in questi anni Agon Channel, a Scripps Networks International.
di Mauro Roffi Millecanali del 23/07/2016

Agon Channel cede il canale 33 del digitale terrestre

L'imprenditore romano Francesco Becchetti ha ceduto la proprietà del canale 33 del digitale terrestre a Scripps Networks International UK Limited.
Diritto 24 del 21/07/2016

Agon Channel cede il canale 33 del digitale terrestre

Agon Channel, la media company fondata in Albania dall’imprenditore Francesco Becchetti, ha ceduto il canale 33 del Digitale terrestre.
Global Legal Chronicle del 21/07/2016

Amiconi e Dla Piper per il canale 33 del digitale terrestre

Agon Channel, la media company fondata in Albania dall'imprenditore Francesco Becchetti, ha ceduto la proprietà del canale 33 del digitale terrestre a Scripps Networks International UK Limited.
Top Legal del 21/07/2016

Agon Channel ceduta a Scripps, arriva Fine Living sul canale 33?

L'imprenditore romano Francesco Becchetti ha ceduto la numerazione 33 del digitale terrestre al gruppo americano Scripps Networks International, sbarcato in Italia a marzo di due anni fa con il canale Fine Living
Dreambox del 25/06/2016

Agon Channel ceduta a Scripps, arriva Fine Living sul canale 33?

L'imprenditore romano Francesco Becchetti ha ceduto la numerazione 33 del digitale terrestre al gruppo americano Scripps Networks International, sbarcato in Italia a marzo di due anni fa con il canale Fine Living
Dtti.it del 23/06/2016

Agon Channel vende a Scripps

Francesco Becchetti, patron di Agon Channel, ha venduto la numerazione 33 del Dtt free a Scripps Networks International.
E-Duesse del 23/06/2016

Agon Channel, ceduto il canale 33 a Scripps (Fine Living)

Francesco Becchetti ha ceduto la numerazione 33 del telecomando del digitale terrestre al gruppo americano Scripps, sbarcato in Italia a marzo di due anni fa con il canale Fine Living.
Tv Digital Divide del 23/06/2016

Agon Channel, finisce il sogno: venduto il canale 33

Agon Channel, il canale con sede in Albania lanciato a fine 2014 da Francesco Becchetti, ha venduto la numerazione 33 del telecomando al gruppo americano Scripps, sbarcato in Italia a marzo di due anni fa con il canale Fine Living.
TVzoom del 23/06/2016

TV, Agon Channel ceduta agli americano di Scripps

Il patron Francesco Becchetti, dopo due anni di attività, ha ceduto la numerazione 33 del digitale terrestre al gruppo americano Scripps Networks International.
AgenParl del 23/06/2016

TV, Becchetti vende il 33 a Scripps

Agon Channel, il canale con sede in Albania lanciato da Francesco Becchetti, ha venduto la numerazione 33 del telecomando al gruppo americano Scripps.
l Decoder del 23/06/2016

Tv, Becchetti vende il 33 a Scripps

Agon Channel, la media company fondata in Albania dall’imprenditore Francesco Becchetti, ha ceduto il canale 33 del Digitale terrestre, assistita dallo Studio Legale Amiconi.
di Andrea Secchi Italia Oggi del 23/06/2016

Becchetti mette in vendita l'lcn 33 per 10 milioni

L'imprenditore Francesco Becchetti avrebbe messo in vendita, per una cifra pari a 10 milioni di euro, l'lcn 33 utilizzato per la messa in onda di Agon Channel.
di Claudio Plazzotta Italia Oggi del 13/04/2016

chi siamo

Lo Studio legale Amiconi, fondato nel 1922, svolge la propria attività prevalentemente nel settore del diritto civile, commerciale, bancario ed amministrativo e si è gradualmente sviluppato nel corso degli anni maturando una competenza specifica nel settore TMT, con particolare attenzione al diritto radio-televisivo, diritto dei media e dello spettacolo. I membri dello Studio, infatti, si sono specializzati in aree di attività specificamente riguardanti le telecomunicazioni, la proprietà intellettuale e i media.

Lo studio assiste società ed operatori nazionali ed internazionali attivi nel settore dell'information technology e della proprietà intellettuale, supportando i clienti nell'assistenza legale come nella definizione della contrattualistica funzionale alla realizzazione di sistemi informativi e di reti di comunicazioni elettroniche, nonché per la tutela e la valorizzazione di beni immateriali.

Le particolari caratteristiche delle imprese e degli operatori di settore hanno portato i professionisti dello studio ad identificare un approccio innovativo alla consulenza legale che privilegia l'affiancamento dei clienti in una prospettiva di lungo periodo, con la convinzione che l'assistenza legale debba integrare tutte le fasi di sviluppo della clientela.

Lo studio garantisce assistenza giudiziale avanti ogni giurisdizione civile ed amministrativa anche avverso provvedimenti delle Autorità amministrative Indipendenti e del Ministero dello Sviluppo Economico - Dipartimento Comunicazioni.

L'area di competenza si estende alla assistenza stragiudiziale e contrattuale ad imprese, artisti ed operatori del settore media e cinematografico, a tutte le questioni relative ai diritti di proprietà intellettuale in ambiente Internet, anche in relazione a siti web, servizi on-line, software e prodotti multimediali.

Lo studio vanta una notevole competenza nell'assistenza dei propri clienti in materia di tutela del diritto d'autore e diritti connessi, con rappresentanza avanti le società di collecting dei compensi derivanti dallo sfruttamento dell'opera.

I membri dello studio, inoltre, hanno maturato una ampia esperienza nel settore del diritto bancario e fallimentare, assistendo primari Istituti di credito, ovvero nella veste di Curatori o Commissari partecipando a procedure di amministrazione controllata e concordato preventivo e assistendo imprenditori e società nei momenti di "crisi d'impresa" mediante l'utilizzo dei nuovi strumenti di soluzione stragiudiziale, oltre che in processi penali per bancarotta e reati fallimentari.

Lo studio ha sede in Roma e Milano e, attraverso una fitta rete di collaborazioni con professionisti di ogni settore, è in condizione di assicurare l'espletamento rapido di ogni attività o procedura presso gli uffici Giudiziari, Amministrativi e Finanziari locali e nazionali.

Lo Studio, inoltre, fa parte del Carnelutti Group, un'associazione culturale, presieduta dal Prof. Avv. Alessandro Carnelutti, che si propone di valorizzare l'opera scientifica del Prof. Francesco Carnelutti e di approfondire le tematiche del diritto comunitario, con particolare riferimento al diritto della concorrenza.